Bambini in Festa - Caste d'Ario 24, 25, 26, 27 Luglio 2015

Quando: 24, 25, 26, 27 Luglio 2015

Dove: Caste d'Ario

Organizzazione e contatti: Bambini in Festa

Descrizione breve: La FONDAZIONE AIUTIAMOLI A VIVERE- Comitato di Castel d'Ario organizza, da vent'anni a questa parte, una festa per sostenere il progetto di accoglienza dei bambini provenienti dalla Bielorussia. E per sostenere molte altre iniziative di solidarietà vicina e lontana.

Durante la festa sarà attivo uno stand gastronomico con numerose specialità: riso alla pilota, tortelli di zucca, maccheroni con cavallo, fritto misto di pesce, stinco al forno, bistecca di cavallo, hamburger per bambini. Il piatto forte della festa è sempre il GNOCCO FRITTO, servito con salumi e formaggi.



PROGRAMMA E INFO



La FONDAZIONE AIUTIAMOLI A VIVERE- Comitato di Castel d'Ario organizza, da vent'anni a questa parte, una festa per sostenere il progetto di accoglienza dei bambini provenienti dalla Bielorussia. E per sostenere molte altre iniziative di solidarietà vicina e lontana.

Durante la festa sarà attivo uno stand gastronomico con numerose specialità: riso alla pilota, tortelli di zucca, maccheroni con cavallo, fritto misto di pesce, stinco al forno, bistecca di cavallo, hamburger per bambini. Il piatto forte della festa è sempre il GNOCCO FRITTO, servito con salumi e formaggi.

Saranno presenti: un chiosco bar con granite e sorbetti; il carretto dei gelati artigianali; la melonaia per gustare anguria e meloni

Tutte le sere gonfiabili gratutiti per tutti i bambini e serate musicali o di intrattenimento (Venerdì letture Matildiche a cura degli Amici del Castello, sabato e domenica musica, lunedì tutti sui pattini!).

Si può contribuire anche con un biglietto della lotteria (estrazione lunedì 27 presso la festa, pubblicazione dei numeri vincenti sulla pagina facebook); i biglietti costano un euro e sono disponibili  sulla festa.


La tradizionale Festa della Solidarietà è promossa dalla FONDAZIONE AIUTIAMOLI A VIVERE - COMITATO DI CASTEL D'ARIO. La Fondazione, con sede a Terni, si occupa di progetti a favore di bambini e bambine in situazioni di difficoltà, in particolar modo nello stato della Bielorussia, colpito dallo scoppio della centrale di Chernobyl nel 1986, ma anche in altri stati dell'Africa e dell'America Latina. 

Il Comitato di Castel d'Ario da quasi vent'anni anni sostiene il "progetto Accoglienza" che consiste nell'ospitare in famiglia per un mese un bambino bielorusso per pemettere loro di migliorare le proprie condizioni di salute, danneggiate dalle radiazioni dovute allo scoppio della centrale, che ancora persistono nel terreno e nell'aria. Il Comitato di Castel d'Ario sostiene anche altri progetti in Bielorussia, in particolare il "Tir della Speranza" che porta materiale sanitario e alimentare in orfanatrofi ed istituti bielorussi.

La Festa della Solidarietà ha la finalità di raccogliere fondi a sostegno del progetto accoglienza, degli altri progetti del comitato e a sostegno della scuola di Staraja Rudnja, il villaggio bielorusso da cui provengono la maggior parte dei bambini ospitati.